Autenticazione vs servizi

Il Politecnico di Torino offre diversi sistemi informatici a supporto dei servizi, come ad esempio la posta di ateneo, il portale della didattica, la intranet SWAS, la WiFi, e altri. Ognuno storicamente usa un sistema di credenziali (username e password per esempio) diverso, con diversi vincoli di lunghezza delle password, di durata delle stesse, di caratteri.

Questo ha sempre portato confusione nell'utenza. Ma che password devo usare per loggarmi? Come faccio a resettare una password?

Uniformare gli accessi non è banale, sia per vincoli tecnici, sia per diversi ruoli. Ad esempio, il personale tecnico non ha un accesso al portale della didattica, o uno smartphone/tablet non è in grado di leggere una smart card.

In attesa di riuscire a semplificare e uniformare le procedure, la tabella seguente illustra i diversi sistemi di autenticazione che possono essere usati per accedere ai servizi generali di Ateneo.

  Dal 1 luglio 2015 queste tre credenziali sono state accorpate nelle Credenziali Active Directory. Per cui con le Credenziali Active Direcotory è possibile accedere a tutti i servizi indicati.    
Servizi informatici Credenziali Active Directory Credenziali posta di Ateneo Credenziali della didattica Certificati EuroPKI forniti dalla didattica Certificati InfoCert su smart card

Accesso unificato ai portali di Ateneo (Shibboleth): SWAS, webmail di Ateneo, didattica

Smile Frown Smile Smile Smile

Mail di Ateneo con i protocolli (POPs, IMAPs, SMTP) e accesso diretto (https://mail.polito.it)

Smile Smile Frown   Frown   Frown

Sistema antispam di Ateneo

Frown Smile Frown Frown Frown

WIFI di Ateneo (SSID POLITO)

Smile Smile Smile   Frown   Frown

WIFI EDUROAM (SSID EDUROAM)

Frown Frown Smile   Frown   Frown

VPN

Smile Smile  Frown  Frown    Frown

Login su PC con sistema operativo Windows/Linux inseriti nell'AD

Smile Frown Frown Frown Smile
(se generato correttamente)

Login su PC con sistema operativo Windows/Linux non inseriti nell'AD (sistemi standalone o gestiti dai gruppi)

Frown Frown Frown Frown Frown